Nonostante una tradizione musicale eccelsa l'Italia non riconosce espressamente la musica come elemento essenziale dell'educazione, al punto che oggi risulta tra i Paesi europei più arretrati sotto il profilo dell'educazione musicale. Nel nostro Paese, considerando le riforme dell'organizzazione scolastica, la musica è ritenuta marginale tra le materie di insegnamento, tanto che non accompagna il processo di crescita dei giovani e l'accesso alla formazione musicale professionale è riservato ad un numero ancora ristretto di ragazzi attraverso i Conservatori di musica.
Tali considerazioni rendono particolarmente prezioso l'impegno profuso dall'Accademia Jacopo Napoli nel campo della promozione della musica sul nostro territorio.
La sostanziale continuità dell'azione promossa - che evidentemente rimanda a profonde convinzioni e presuppone notevoli energie profuse - conferma l' intento di privilegiare attività ed iniziative legate alla formazione musicale.
Tale scelta, che rappresenta un ulteriore motivo di merito per l'Accademia, giustifica la volontà di questa Istituzione di supportarne l'azione formativa in un'ottica di proficua collaborazione sinergica.

m° Fulvio Maffia
direttore del Conservatorio di musica "G. Martucci" di Salerno


27 years! Congratulations for the past 27 years. I wish the course an even greater longer life! I'm jealous that I didn't spend more summers with you but the ones we did spend together have been without a doubt the best years of my professional career. We fulfilled ambitions that seemed unviable in the few months that we had. But our passion beat every obstacle and all thanks to the madness of a man called Felice, who like his name, (which means happy) wants to invite young talented musicians and singers to Cava de Tirreni to share his happiness and passion for music.

Thank you Felice. Cava for ever.

Bruno Aprea


 'A cultural institution' doesn't even begin to describe the Academy. It has its roots in its territory and the ventures proposed enter the collective attitudes of the people of Cava. They are perceived by the local community as an attraction of the city and a promotion of their imaginations. That is why the Academy is celebrating its 25th year. It is very significant and important to the people of Cava. It is a period of hard work and dedication and above all a service to culture. The congress is getting bigger and bigger each year and involving more and more young men and women who have new energy, who are professional and who have found a way to show their potential and to experiment.

Felice Cavaliere has also built a solid relationship with the local institutes that are proud to be a part of this celebration of music culture.

I would like to conclude by painting an image that is not only full of artistic value but of emotional value. Imagine the antique courtyard full of attentive people in silence. Almost as if they are the protagonists themselves. Full of music, life and culture: le Corti dell'Arte!

on. Alfonso Andria


L'Amministrazione provinciale di Salerno è lieta di festeggiare il venticinquesimo anno dell'Accademia musicale "Jacopo Napoli", guidata con passione e competenza dal maestro Felice Cavaliere al quale vanno i più sinceri ringraziamenti per un impegno così intenso nel tempo.
L'Accademia si è da subito distinta nel ricco, variegato e fertilissimo mondo dell'associazionismo culturale salernitano come un sodalizio particolarmente attivo e qualificato in ambito artistico. "Le Corti dell'Arte", in particolare, si è da subito affermata tra le più importanti iniziative artistiche, culturali e formative che si tengono nella vivace città metelliana, tradizionalmente ricca di eventi di prestigio. Una scuola di alta formazione, quella delle "Corti" che, nell'arco di più di due decenni, è riuscita a coinvolgere centinaia di talenti provenienti dall'Italia e dall'estero, molti dei quali sono oggi apprezzati professionisti. Migliaia di giovani sono così riusciti, attraverso il linguaggio universale della musica, a comunicare e trasmettere ideali e valori, arte e cultura, tecniche e conoscenze. Allo stesso tempo hanno avuto modo di confrontarsi soprattutto sul piano umano, intessendo preziose relazioni personali. In altri termini, hanno avuto l'opportunità di crescere e di arricchirsi come persone oltre che come professionisti di un'arte meravigliosamente nobile e sublime qual è la musica.
Un'attività internazionale, quella dell'Accademia, che ha anche il pregio di esaltare le radici e le tradizioni della locale comunità, pregna di storia, di arte e di cultura. E Cava de'Tirreni, come per altre manifestazioni, anche con la kermesse artistico -musicale "Le Corti dell'Arte" si rende accogliente ricevendo, in cambio, l'entusiasmo e le passioni dei giovani i quali con le loro note e le travolgenti melodie animano gli incantevoli cortili gentilizi della valle metelliana trasformandoli in luoghi dell'anima.

on. Edmondo Cirielli
Presidente Proivincia di Salerno


The Academy Jacopo Napoli has celebrated its 25th anniversary. Celebrating a quarter of a century shows how successful Felice Cavaliere has been with the vibrant cultural event le Corti dell'Arte and the music courses.

The Academy was founded twenty five years ago! Born from Felice's passion of music, it is a prestigious event of great importance to not only the people of Cava but also internationally.

The festival of classical music takes place in the antique courtyards in the historical centre of Cava. The city comes alive with hundreds of enthusiastic young musicians full of passion and eager to learn in this beautiful setting of Cava dei Tirreni.

on. Giovanni Baldi
Consigliere Regionale


In occasione delle celebrazioni per il venticinquennale della nascita dell'Accademia musicale "Jacopo Napoli" esprimo i miei più sinceri auguri a tutti coloro i quali, negli anni, hanno preso parte, a vario titolo, alle molteplici iniziative dell'Accademia.
Venticinque anni fa, quando la Jacopo Napoli muoveva i primi passi, io ero fra quanti intonavano canti e crescevano quotidianamente nella conoscenza e nell'amore verso la musica...
La Corale è stata una esperienza di arte e prima ancora di condivisione che credo abbia segnato e formato molti di noi, allora poco più che ragazzi.
Ma l'iniziativa che più d'ogni altra ha fatto onore all'Accademia, è il festival di musica da camera "Le Corti dell'Arte", un importante evento artistico per la nostra città, certamente di grande fascino e tradizione che, di stagione in stagione, si rinnova con sempre maggiore interesse da parte di appassionati della musica, a testimonianza di una realtà viva, operosa, di elevatissimo spessore professionale ed artistico.
Nei suoi venticinque anni di ininterrotta attività, inoltre, l'Accademia "Jacopo Napoli" - fedele alla sua gloriosa tradizione ma aperta alle sollecitazioni dei tempi nuovi - ha avviato con i suoi corsi di perfezionamento alla pratica musicale generazioni di giovani, molti dei quali sono diventati apprezzati professionisti grazie al prezioso lavoro di docenti di indiscusso e riconosciuto valore che sono stati in grado, con grande impegno e professionalità, di ispirare, orientare e sviluppare il talento e la personalità musicale di ogni allievo.
Insomma, l'Accademia Jacopo Napoli ha rappresentato e rappresenta per la nostra città una insostituibile fucina di talento e bellezza.
Colgo l'occasione, dunque, per ringraziare la dirigenza dell'Accademia, in particolare il maestro Felice Cavaliere, per la grande perseveranza nel continuare questa meravigliosa avventura, dando così grande lustro a Cava de' Tirreni.

Prof. Avv. Marco Galdi
Sindaco di Cava de' Tirreni


Nella vita di ciscuno di noi ci sono vari momenti in cui si sente la gratificazione che ci ripaga di ogni sacrificio, come quando nasce e cresce qualcuno o qualcosa di veramente importante. E' questa l'emozione da me vissuta nel partecipare alla crescta di questa meravigliosa realtà che ha risvegliato la cultura musicale sopita, portandola al successo popolare. Questo mi riempie di orgoglio.

Franco Medori
Pianista